Cellino convoca gli staff di Corini e Grosso, Materazzi attacca: "Mezzucci, una vigliaccata"

Goal.com

La decisione di Massimo Cellino, patron del Brescia, di convocare gli ex allenatori Corini e Grosso, nonchè i loro staff, ha mandato su tutte le furie l'associazione italiana allenatori. Un evento che ha portato anche Marco Materazzi a commentate duramente quanto accaduto negli scorsi giorni.

In una diretta via Instagram per la Gazzetta dello Sport, Materazzi non ha usato giri di parole per definire quanto successo. L'ex Campione del Mondo 2006 ha evidenziato di essersi documentato prima di dire la sua sui social negli ultimi giorni, nei quali si era scagliato contro Cellino.

Oggi il nuovo attacco a proposito di tale argomento:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Io sono uno schietto, c'è gente che trova mezzucci per trovare scuse o appigli per cancellare contratti di lavoro. Al di là di smentite di facciata è stata una vigliaccata. Parlo in tutta Italia, ma sopratutto nell'epicentro, si è arrivati a dover convocare gente già esonerata solo per rompere il contratto, la cosa che meno mi è piaciuta in questi giorni. Sono smentite di facciata, una vigliaccata".

L'associazione italiana allenatori era stata chiara a proposito della situazione venutasi a creare:

"La convocazione appare del tutto illegittima e strumentale, nonché contraria al buon senso, alla correttezza e alla buona fede nell’esecuzione del contratto, tenuto conto della gravità della situazione che sta interessando proprio in questi giorni la provincia bresciana e considerata l’attuale sospensione degli allenamenti della prima squadra, in ferie sino al 28 marzo".

Potrebbe interessarti anche...