Ceron racconta il momento più difficile

In un'intervista concessa a 'Tuttosport' Marco Ceron ha espresso tutta la sua gioia per avere ricevuto il via libera per tornare in campo. "Ho dovuto aspettare tanto, sperare nelle firma di qualcuno. Mi si chiedeva sempre di aspettare un po' e adesso è una liberazione" ha raccontato la guardia della Germani Brescia.

"Il momento più difficile è arrivato dopo la seconda operazione, con l’attesa - ha poi sottolineato -. Il basket è la mia passione, se non avessi più potuto giocare sarebbe stato dolorosissimo. Ma mi sarei ripreso, mi sarei fatto una ragione per il colpo della sfortuna. Vivere nel dubbio, invece, mi consumava. Mancava sempre un tassello...".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...