Cessione Milan, nuova smentita di Arnault

Le voci di un interesse di Bernard Arnault per il Milan continuano a moltiplicarsi: il proprietario di Louis Vuitton, che con un patrimonio da 76 miliardi di dollari è l'uomo più ricco d'Europa, starebbe valutando l'ipotesi di un investimento del mondo del calcio, e secondo le indiscrezioni di alcune settimane fa sarebbe pronto a investire 975 milioni per acquisire la società rossonera. I rumors sono stati in parte alimentati dallo stilista Giorgio Armani, che in un'intervista al Corriere della Sera ha confermato l'interesse.

Dalla Francia è però arrivata un'altra smentita, questa volta dal portavoce del gruppo  LVMH, alla Gazzetta dello Sport: "Posso smentire per l’ennesima volta qualsiasi interesse di LVMH e del suo presidente Bernard Arnault, anche a titolo personale. Non abbiamo mai pensato al Milan".

Le indiscrezioni però non si fermano, e c'è chi sussurra di una trattativa a fari spenti tra il fondo Elliott e il miliardario francese. A fare da intermediario tra Arnault e il fondo statunitense ci sarebbe un ex dirigente rossonero, Ariedo Braida, uno degli uomini chiave del Milan di Silvio Berlusconi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...