Champions, Christillin: "Esclusione di Juve, Real e Barca possibile"

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Dopo il caso Superlega l'esclusione di Juventus, Barcellona e Real Madrid dalla Champions League è davvero possibile? "In questo momento la situazione è questa, ci sono due articoli, il 49 e il 51, dello statuto Uefa che sono stati totalmente disattesi. Gli ispettori del comitato etico e investigativo hanno finito il loro lavoro, ieri la Uefa ha detto che si procede e quindi ora o si trova un accordo oppure si andrà avanti". Lo dice Evelina Christillin, membro aggiuntivo della Uefa nel nel Consiglio della Fifa, intervenuta all’evento 'Lo sport che verrà' del Foglio Sportivo.

"Nell’articolo 51 inoltre non è prevista una sanzione definita e quindi è titolarità degli organi giudicanti della Uefa decidere la sanzione che può arrivare anche a livelli estremi. Poi ci sarà il ricorso al Tribunale dello Sport (Tas) e poi può darsi che si passi anche alla giustizia ordinaria. Basti pensare che le tre squadre nel comunicato di risposta hanno sottolineato che il Tribunale di Madrid ha dato loro ragione. Quindi la situazione è tutta in divenire", aggiunge Christillin.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli