Champions, Juve-Malmoe 1-0: bianconeri primi nel girone

·1 minuto per la lettura

La Juventus supera il Malmoe a Torino per 1-0 e conquista la vetta del gruppo H di Champions League grazie al pareggio rocambolesco del Chelsea per 3-3 contro lo Zenit San Pietroburgo. La squadra di Allegri chiude il girone con 15 punti contro i 13 degli inglesi, 5 punti per lo Zenit che va in Europa League, ultimo il Malmoe con un punto.

LA PARTITA - E' una Juventus attenta quella messa in campo da Allegri che domina la partita e gestisce le operazioni senza mai soffrire. Bellissimo il gol bianconero con l’assist d’esterno sinistro di Bernardeschi per il colpo di testa di Kean al 18'. Nella ripresa la Juve prova a cercare il raddoppio, solo sfiorato da Kean in più di un'occasione, con il portiere Diawara miracoloso sull'attaccante italiano all'83'. Il Malmoe si affaccia poche volte nella metà campo dei bianconeri senza mai impensierire Perin.

Per la Juventus è il quinto successo su sei partite nel Gruppo H. Il ruolino consente ai bianconeri di chiudere il girone al primo posto in vista degli ottavi di finale grazie alla collaborazione dello Zenit, che pareggia 3-3 con il Chelsea e soffia il primato gli inglesi. I blues ai -14 gradi della Gazprom Arena di San Pietroburgo passano in vantaggio al 2' del primo tempo con Werner ma poi subiscono la rimonta dei russi con i gol al 38' di Claudinho e al 41' di Azmoun. Nella ripresa al 17' arriva il pari di Lukaku e il nuovo vantaggio al 40' ancora con Werner ma al 49' Ozdoev gela i londinesi con il 3-3 finale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli