Champions League, Chelsea e Villarreal tra le teste di serie: le quattro fasce dell'edizione 2021/22

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Champions League 2020/21 è finita nelle mani del Chelsea. E per la prossima stagione, una volta conclusa definitivamente la competizione, iniziano a prender forma le famose 'fasce' dei club già qualificati: saranno come al solito quatto e suddividerà le 32 squadre partecipanti. Nella prima fascia si aggiunge appunto il Chelsea campione d’Europa, insieme al Villareal campione in Europa League.

Il Chelsea durante la premiazione della Champions League | Visionhaus/Getty Images
Il Chelsea durante la premiazione della Champions League | Visionhaus/Getty Images

Questo l’elenco completo:

Prima fascia: Manchester City, Atletico Madrid, Inter, Bayern Monaco, Lille, Sporting Lisbona, Villareal, Chelsea.

Seconda fascia: Real Madrid, Barcellona, Juventus, Manchester United, Psg, Liverpool, Siviglia, Borussia Dortmund (con quest'ultimo promosso in seconda fascia grazie alla vittoria del Chelsea).

Terza fascia: Porto, Ajax, Lipsia, Atalanta, Zenit San Pietroburgo.

Quarta fascia: Milan e Wolfsburg.

La Dinamo Kiev, il Club Brugge ed il Besiktas devono invece ancora attendere l’esito dei play off per conoscere la loro destinazione. E attenzione anche alla delicata questione legata alla Super League, specie dopo le dure parole del presidente della Uefa, Aleksander Ceferin: le 4 fasce potrebbero subire un’ulteriore modifica nel caso in cui, nella settimana entrante, Juventus, Real Madrid e Barcellona dovessero essere escluse dalla prossima Champions League.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli