Champions League, l'Inter ha battuto il Viktoria Plzen

Champions League Inter
Champions League Inter

Ottima partita dell’Inter di Inzaghi che ha affrontato il Viktoria Plzen. I nerazzurri hanno saputo sfruttare due ottimi tempi, quindi hanno chiuso con le reti di Dzeko (20′) e Dumfries (70′).

Champions League, Inter-Victoria Plzen

La partita è iniziata subito in modo molto positivo per l‘Inter. La squadra di Inzaghi è riuscita infatti ad impostare un gioco ordinato e a mettere a segno un gol già a 20 minuti dal fischio di inizio. Dzeko infatti riesce a sfruttare un buon pallone e a centrare la rete dell’1-0 in modo preciso e sicuro. Da lì cechi hanno provato a “rimettersi in marcia”. I nerazzurri fanno girare tuttavia bene la palla senza però riuscire a chiudere i conti.

A metà del secondo tempo il clima si scalda in campo. Bucha ha commesso un fallo brunissimo ai danni di Barella. Inizialmente cartellino giallo, il giudice di gara, dopo un’attenta valutazione al VAR ha deciso infine di tirare fuori il “rosso”. Rimasti in 10, la squadra di casa ha cercato la rimonta, ma è l’Inter a non farsi trovare impreparato. Al 70esimo arriva la rete che chiude la partita con Dumfries che ha segnato il gol dello 0-2. Il match si chiude qui e a nulla sono bastate le occasioni pericolose del Viktoria Plzen sul finale.

Inzaghi: “Venire qua non è stato semplice”

Nel frattempo l’allenatore dell’Inter Inzaghi ha commentato soddisfatto l’esito della partita: “Venire qua non era semplice contro un avversario che aveva vinto tre preliminari e si era meritata la qualificazione. Siamo stati compatti e ordinati come contro il Torino, sappiamo quel che vogliamo. Ci sono sempre momenti difficili nelle partite, ma siamo stati concentrati e abbiamo concesso poco rimanendo sul pezzo”.