Champions League – Napoli, ko indolore: vince il Liverpool 2-0, ma azzurri primi

Getty Images

Missione compiuta per il Napoli che torna a casa da Anfield con una sconfitta per 2-0 ma resta la prima della classe nel girone A.

La gara che va in scena non colleziona troppe emozioni, tutt’altro, e le reti arrivano entrambe nel finale da due palle inattive. Prima il tapin di Salah al minuto 85, poi all’ultimo respiro e quando il crono dice 53esimo minuto, ecco Nunez che fissa il punteggio sul 2-0. 

Nessun problema visto che ai reds sarebbero serviti 4 gol per scippare il primato a Osimhen & co. Alla luce di un girone in cui il Napoli è riuscito a collezionare ben 15 punti saranno in tanti, ora, a sperare di evitare i partenopei nell’urna di lunedì.

Liverpool – Napoli 2-0 (0-0)
Liverpool (4-3-3):
Alisson; Alexander-Arnold (42' st Ramsay), Konaté, Van Dijk, Tsimikas; Milner (3' st Elliott), Fabinho, Thiago (42' st Bajcetic); Salah, Firmino (42' st Carvalho), Jones (27' st Nunez). All. Klopp.
Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka (38' st Zielinski), Ndombele (43' st Raspadori); Politano (25' st Lozano), Osimhen (43' st Simeone), Kvaratskhelia (38' st Elmas). All. Spalletti. 
Arbitro: Stieler (Ger)
Marcatori: 40’ Salah (L), 53’ Nunez (L)