Champions, l'ira di Conte: così non possiamo competere

Lme

Milano, 6 nov. (askanews) - E' furioso Antonio Conte nel post partita di Borussia Dortmund-Inter, che ha visto la sua squadra farsi rimontare 3-2 da 2-0 dai tedeschi, mettendo seriamente a rischio la qualificazione agli ottavi di Champions. "Non possiamo competere qui e in campionato in queste condizioni" ha detto Conte, che ha polemizzato con la società sulle promesse fatte in fase di programmazione. "Non avrei dovuto fidarmi", ha aggiunto il tecnico salentino, dicendo espressamente "parlo dei limiti della rosa".

"Non posso dire niente ai miei giocatori - ha proseguito l'allenatore dell'Inter - possiamo mettere in difficoltà chiunque", ma poi i giocatori che vanno in campo sono sempre gli stessi e mancano ricambi adeguati. "Questa sera per me è una ferita - ha concluso Conte, dopo avere invitato anche qualche dirigente ad andare in tv -. Mi auguro che anche altri la sentano così".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...