Champions, Milan show: ottavi conquistati dopo nove anni

Getty Images

Missione compiuta per i campioni d'Italia in carica: il Milan, grazie al 4-0 contro il Salisburgo, ottiene il pass per gli ottavi di Champions League dopo nove anni dall'ultima volta. Un dominio dei rossoneri a San Siro, contro una squadra tutt'altro che facile da battere. Rossoneri al secondo posto dietro al Chelsea, austriaci in Europa League. Sono tre così le italiane che avanzano: Milan, Inter e Napoli, Juve in EL.

Primo tempo combattuto, con occasioni da una parte e dall'altra. A sbloccare il match al 14' però ci pensano i padroni di casa: angolo di Tonali dalla sinistra, Pavlovic salta a vuoto e Giroud colpisce di testa infilandola nell’angolo.

Nel secondo tempo, il Milan parte subito forte, dimostrando di voler chiudere i conti in fretta. Al 46' Rebic crossa da destra, ottimo movimento di Giroud a centro area che serve di testa Krunic: il colpo di testa del bosniaco supera Kohn per il 2-0. Al 57' i ragazzi di Pioli chiudono il match: Bennacer avvia magnificamente l’azione, Leao svaria palla al piede su tutto il fronte d’attacco e crossa a centro area per Giroud che in agguato colpisce ancora.

Nei minuti di recupero c'è gloria anche per Messias che fa tutto dal solo, salta l'uomo e con un tiro a giro angolato firma il poker. Ottima prestazione dei rossoneri, che volano meritatamente agli ottavi di Champions League.