Champions, Var a richiesta: proposta all'Eca, Inter in prima fila

L'Inter, la Champions League e il Var. Antonio Conte, dopo il ko con il Barcellona, ha fatto sentire la sua voce: "Pretendiamo il rispetto che si esige, giustamente, da noi", parlando anche di "sensazioni sgradevoli". E ora, alle voci, la società nerazzurra vuole far corrispondere dei fatti. Come scrive la Reppubblica, infatti, ha pronto una proposta all'Eca per quanto riguarda il Var. 

PROPOSTA ALL'ECA - Tra alcuni club europei c'è l'idea di presentare all'Eca, presieduta da Agnelli, presidente della Juventus, un compromesso regolamentare per la Champions a venire: garantire a ogni squadra il bonus di una chiamata per tempo, un po' come nel tennis, con il tennista che ha un toto di chiamate per l'Occhio di Falco. Visto che in Champions il Var viene utilizzato meno che nei campionati nazionali, i club stanno valutando il da farsi. Una proposta nuova, quella pensata dai nerazzurri, che vede proprio l'Inter in prima linea. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...