Champions, Viktoria Plzen-Inter 0-2: gol di Dzeko e Dumfries

(Adnkronos) - L'Inter supera senza problemi l'ostacolo Viktoria Plzen 2-0 nella seconda gara del gruppo C di Champions League. In Repubblica Ceca agli uomini di Inzaghi basta un gol per tempo con Dzeko (al settimo gol contro il Viktoria Plzen con le maglie di Roma e Inter) al 20' e Dumfries al 70' per avere la meglio dei cechi, rimasti in dieci dal 61' per l'espulsione di Bucha. I nerazzurri trovano così la prima vittoria e salgono a 3 punti.

LA PARTITA - Inzaghi per la sfida copn il Viktoria sceglie la rotazione tra i pali, con Onana confermato per la Champions al posto di Handanovic. Novità in difesa, c'è Acerbi al centro, riposa de Vrij, mentre a centrocampo in campo Mkhitaryan e in attacco la coppia Dzeko-Correa.

L'Inter parte bene manovrando palla nella metà campo degli avversari e al 16' va vicina al vantaggio: su corner colpo di testa di Dzeko che fa sponda al centro per Acerbi che a due passi conclude in girata da pochi passi ma Stanek blocca. Il gol arriva poco dopo: al 20' gran lavoro in area di rigore di Gosens che scarica su Correa, l'argentino serve un assist perfetto per Dzeko che di piatto a giro rasoterra batte Stanek. La reazione del Viktoria si limita a diversi cross in area senza portare grandi pericoli. Al 43' l'Inter sfiora il raddoppio in ripartenza: Brozovic serve Dzeko che questa volta di potenza trova la respinta del portiere.

Ad inizio ripresa la pressione nerazzurra resta costante alla ricerca del raddoppio. Al 48' punizione da sinistra di Bastoni e colpo di testa di Gosens che gira in porta, ma Stanek devia e Skriniar ci prova senza fortuna sulla respinta. Un minuto dopo Dzeko ci prova da fuori area con un gran tiro, ma ancora una volta Stanek si invola e respinge in tuffo. Al 52' Bastoni si invola sulla fascia sinistra per un cross al centro per lo stacco imperioso di Dumfries ma il colpo di testa finisce fuori. La risposta dei cechi arriva al 54' ma il tiro di Mosquera è deviato da Onana in corner.

Al 61' la gara cambia ancora: brutto intervento di Bucha su Barella, l'arbitro Schärer prima ammonisce Bucha poi dopo l'intervento del Var estrae il rosso. Il Viktoria in dieci al 67' sfiora però il pari con Sykora bravo ad approfittare di un errore difensivo dell'Inter e calciare colpendo la parte esterna della rete. Passata la paura l'Inter raddoppia: al 70' ripartenza micidiale dell'Inter, con Dzeko che vede Dumfries a destra e lo serve sulla corsa, l'olandese con un perfetto diagonale raddoppia per l'Inter e chiude di fatto la sfida.