Championship rugby, cambia la formula: tutte le novità

Championship rugby, cambia la formula: ecco tutte le novità (Photo by Claudio Pasquazi/Anadolu Agency via Getty Images)
Championship rugby, cambia la formula: ecco tutte le novità (Photo by Claudio Pasquazi/Anadolu Agency via Getty Images)

Il Rugby Championship, il torneo internazionale di rugby a 15 (nato come Tri Nations) che si disputa su base annuale nell'Emisfero Sud tra le nazionali di Argentina, Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica abbandonerà il suo tradizionale formato di andata e ritorno per diventare un "mini-tour" per i prossimi tre anni. Lo hanno annunciato gli organizzatori di Sanzaar, il consorzio che raggruppa le singole federazioni di rugby a 15 d'Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica e, dal 2016, Argentina.

VIDEO - "Sei un grande giocatore": la commovente conversazione di due bimbi che giocano a rugby

Questo nuovo formato sarà implementato da questa estate fino al 2025, con l'obiettivo di ridurre gli spostamenti dei giocatori. Nuova Zelanda, Australia, Argentina e Sud Africa giocheranno quindi due "mini-tour" di due partite: una in casa e l'altra in trasferta, contro due nazioni diverse.

Gli Springboks, campioni del mondo , ospiteranno due volte il campione in carica della Nuova Zelanda nelle prime due giornate (6 e 13 agosto), prima di un doppio confronto contro i Wallabies in Australia (27 agosto e 3 settembre). Il terzo blocco tornerà al formato tradizionale con una partita contro i Pumas a Buenos Aires (17 settembre) poi un'altra a Durban (24 settembre) in Sud Africa. I Wallabies e gli All Blacks si incontreranno in Australia (15 settembre) e Nuova Zelanda (24 settembre) nelle ultime due giornate del torneo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli