Che sbandata per Irene Saderini!

Un debutto davvero notevole per Drive Me Crazy, serie televisiva dedicata al mondo delle due e quattro ruote con protagonista Irene Saderini.

La prima puntata della serie TV prodotta da Red Bull Media House per Discovery Italia e in onda il mercoledì alle 22.15 su Motor Trend – canale 56 del Digitale Terrestre e 418 di Sky – ha fatto registrare ottimi ascolti, ottenendo l’1,7% di share sul pubblico maschile compreso tra i 25 e i 54 anni, per un numero medio di 128.000 ascoltatori al minuto.

I primi due episodi hanno visto la giornalista sportiva prendere parte al Red Bull Epic Rise, l’imperdibile competizione tra motorini truccati in gara per raggiungere la vetta di una salita infernale di 50 metri, ed effettuare un test per il Word Rally Championship (WRC) insieme ai piloti del team Citroën, sfida complicata per un’appassionata delle due ruote con poca dimestichezza con il mondo del rally.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nel prossimo appuntamento di Drive Me Crazy, la cui messa in onda è prevista per mercoledì 20 novembre alle ore 22.15, Irene si cimenterà nel drifting, disciplina automobilistica basata sull’abilità del pilota nel controllare il veicolo in perdita di aderenza dell'asse posteriore. Seguendo i preziosi consigli di Alessandra Rossi, pilota di drifting professionista, e del team DABA, Irene apprenderà le principali tecniche di velocità e di controllo delle sbandate e perfezionerà il proprio stile di guida. Atterrata a Riga, la protagonista della serie incontrerà poi i DriftBrothers, che la trascineranno in un vortice di adrenalina e di folli sbandate per trasformarla in una vera e propria drifter.

Durante la quarta puntata Irene proverà invece a superare il temutissimo prologo del Red Bull Hare Scramble, una delle gare di enduro più temute al mondo. Non mancherà un passaggio sui circuiti di Formula Uno insieme al team Toro Rosso e un test su una monoposto a ruote scoperte durante il Gp di Formula X Italian Series a Cervesina (Pv).

L’ultimo episodio di Drive Me Crazy è dedicato al mondo del Flat Track, spettacolare specialità motociclistica che si corre su circuiti ovali, percorsi in senso anti orario e senza l’ausilio del freno anteriore. Tra curve strettissime, sgasate, derapate e cadute, Irene Saderini si metterà alla prova davanti agli occhi di

Fabio Di Giannantonio e di Francesco Cecchini, campione del mondo della disciplina.

Potrebbe interessarti anche...