Chelsea-Conte rinnovo in stand-by, c'è uno spiraglio per l'Inter

Conte continua ad essere un pensiero fisso dell'Inter: il rinnovo col Chelsea è in stand-by, c'è la possibilità di allettare il manager dei Blues.

L'Inter targata Suning continua a programmare il futuro. Non è un mistero che tra gli obiettivi del club nerazzurro, nonostante l'ottimo lavoro svolto da Stefano Pioli fino a questo momento, continui ad esserci l'attuale manager del Chelsea Antonio Conte.

Il tecnico italiano al momento ha congelato le trattative con Abramovich per il prolungamento del suo contratto coi Blues fino al giugno del 2021. Il suo obiettivo è intanto quello di vincere la Premier ed arrivare il più in fondo possibile in FA Cup, per poi capire se il magnate russo sarà effettivamente disposto ad assecondare in tutto e per tutto le sue richieste di mercato per rendere la rosa londinese ancora più competitiva.

Ed è proprio questa la circostanza che potrebbe allontanare Conte da Londra: Abramovich è sì disposto a pareggiare l'offerta d'ingaggio proveniente dalla Cina (circa 15 milioni di euro a stagione) ma, secondo quanto riportato dall'edizione odierna di Tuttosport, intende rinforzare la squadra seguendo le proprie personali strategie e non quelle dell'ex Juventus.

Capitolo Simeone: il Cholo ha manifestato l'intenzione di restare all'Atletico Madrid fino al giugno del 2018 e condurre la squadra nel nuovo stadio, anche se l'eventuale conquista della Champions League potrebbe portarlo a considerare chiuso il proprio ciclo coi Colchoneros. C'è però da aggiungere come, perlomeno per il momento, quello di Diego Pablo non sia un nome che fa sobbalzare dalla sedia la nuova dirigenza cinonerazzurra.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità