Chelsea, il licenziamento di Conte è caro: 31 milioni, incluse le spese legali

Il licenziamento di Antonio Conte è costato caro al Chelsea: i 'Blues' hanno pagato 31 milioni di euro per lo staff del tecnico, spese legali incluse.
Il licenziamento di Antonio Conte è costato caro al Chelsea: i 'Blues' hanno pagato 31 milioni di euro per lo staff del tecnico, spese legali incluse.

Ora è felice sulla panchina dell'Inter con cui è in vetta alla classifica di Serie A, ma Antonio Conte è reduce da una battaglia legale con il Chelsea, condannato a maggio a pagare 9 milioni di sterline come buonuscita per la fine anticipata del rapporto.

I 'Blues' hanno fatto ricorso al Tribunale del Lavoro e sperano in una sentenza favorevole: intanto hanno annunciato tramite un documento i costi riferiti all'ultimo bilancio per quanto concerne lo staff tecnico del salentino, rimasto in carica fino a maggio 2018.

"I costi eccezionali sostenuti nell'anno in corso di $ 26,6 milioni si riferiscono ai cambiamenti nella gestione della squadra maschile e nel personale di coaching, inclusi i costi legali associati".

Per costi legali si intende proprio la causa in corso con Conte, costato la bellezza di poco più di 31 milioni di euro al cambio, tra stipendi e spese legali che hanno messo a dura prova le casse del club londinese. Una bella somma che avrebbe potuto essere destinata all'attuale sessione di calciomercato, alla luce della possibilità di acquistare nuovamente giocatori dopo il precedente blocco imposto dalla FIFA.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...