Chelsea, l'esonero di Conte è costato oltre 30 milioni

webinfo@adnkronos.com

L'esonero di Antonio Conte è costato al Chelsea oltre 30 milioni di euro. Secondo quanto riferito dal bilancio del club londinese al 30 giugno 2019 il licenziamento del tecnico italiano, avvenuto nell'estate del 2018 con un anno di anticipo rispetto alla naturale scadenza del contratto, è costato 26,6 milioni di sterline, circa 31,2 milioni di euro. Una somma che ha pesato non poco sul bilancio del club di Stamford Bridge, chiuso con una perdita di 96,6 milioni di sterline. Complessivamente, il Chelsea ha pagato oltre 90 milioni di sterline come risarcimento ai manager esonerati dal 2004, ovvero da quando alla guida del club c'è Roman Abramovich.  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...