CHELSEA, UFFICIALE: ESONERATO TUCHEL

Colpo di scena in casa Chelsea: i Blues hanno deciso di esonerare l'allenatore Thomas Tuchel. Paga il rapporto burrascoso con la proprietà e l'inizio di stagione deludente, con due ko in 6 uscite di Premier League, e la sconfitta all'esordio in Champions League contro la Dinamo Zagabria. Questo il comunicato: "Il Chelsea vuole ringraziare Tuchel e il suo staff per quanto fatto per il club. Avrà sempre un posto speciale nella storia per aver conquistato la Champions League, la Supercoppa europea e il Mondiale per Club. La nuova proprietà ha preso il club 100 giorni fa e ha come obiettivo quello di guardare sempre avanti, per questo crede sia il momento giusto per cambiare. Lo staff del Chelsea guiderà la prima squadra nelle prossime sfide, il club intanto lavorerà per trovare un nuovo allenatore nel più breve tempo possibile".

Per sostituirlo in pole c'è l'allenatore del Brighton Graham Potter, ma non vanno escluse altre opzioni, come quella che porta all'ex Tottenham e Paris Saint-Germain Mauricio Pochettino.​ Il Chelsea quest'estate ha speso 371 milioni di sterline, circa 315 milioni di euro sul mercato.