Chi è Jeremy Doku, la stellina belga che ha fatto impazzire la difesa dell'Italia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

In pochi si sarebbero aspettati una scelta tanto azzardata quanto azzeccata da parte del commissario tecnico Roberto Martinez, che ha deciso di affidarsi al talento e all'imprevedibilità di Jeremy Doku per scardinare la difesa dell'Italia. Alla fine il Belgio ha dovuto incassare la sconfitta e interrompere il proprio cammino a Euro 2020, ma l'esterno offensivo classe 2002 ha dimostrato di saper reggere la pressione dei grandi eventi e trascinare i compagni nonostante la giovane età. Rapidità di movimento, abilità tecniche nello stretto e in profondità, ottima visione di gioco unita a un dribbling pregevole e un buon tiro dalla distanza. Sono queste le caratteristiche che animano la personalità di Doku.

Jeremy Doku, Giovanni Di Lorenzo | Matthias Hangst/Getty Images
Jeremy Doku, Giovanni Di Lorenzo | Matthias Hangst/Getty Images

La crescita esponenziale di Doku è avvenuta tra Anderlecht e Rennes, che nell'autunno dell'anno scorso ha sborsato 26 milioni di euro per strapparlo alla concorrenza europea. Beffando addirittura il Liverpool, rifiutato dallo stesso Doku all'età di 15 anni su consiglio di Romelu Lukaku. L'attaccante dell'Inter suggerì al diamante grezzo belga di aspettare il momento giusto prima di compiere il grande salto. Quel grande salto che potrebbe avvenire tra qualche settimana, dopo l'exploit del talento agli Europei. Se il Rennes sarà disposto a cederlo e se le offerte si riveleranno convincenti, Doku potrebbe vestire la maglia di una big europea a partire dalla prossima stagione. Garantendo così alla sua carriera un'evoluzione continua e rapida: solamente nove anni fa lasciava il Beerschot per approdare nel più grande club del Belgio, esordendo in prima squadra il 25 novembre 2018 nel match di Pro League contro il Sint-Truiden.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli