Chiellini-Suarez, scoppia la pace: abbraccio in campo

Serata da ricordare per Chiellini: prima la pace con Suarez a due anni di distanza dal morso, poi il goal del 3-0 al Barcellona.

Sono passati quasi tre anni da quel 24 giugno 2014. Durante il match tra Italia ed Uruguay il bomber uruguayano Luis Suarez si rese colpevole di un morso nei confronti del difensore italiano Giorgio Chiellini . Un gesto che costò all'attuale attaccante del Barcellona ben 4 mesi di squalifica, che scontò proprio con la maglia dei blaugrana.

Nuovamente l'uno contro l'altro allo Juventus Stadium (ma si sono già incrociati anche in occasione della finale di Berlino del 2015, dove l'ex Liverpool siglò il goal del 2-1) i due 'contendenti' hanno finalmente deciso di deporre le armi, scambiandosi un abbraccio al termine di un'azione di gioco del secondo tempo del match.

E per festeggiare questo armistizio e vendicarsi della sconfitta di due anni fa (e di tre anni fa), qualche minuto dopo il difensore bianconero ha ben pensato di 'metterci la testa' e siglare, anticipando Mascherano , il 3-0 della Vecchia Signora. Per Chiellini si tratta del secondo goal in 53 presenze complessive in Champions League (il primo lo ha messo a sgno nel 2009).

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità