Ci eravamo perse le riflessioni di Heather Parisi sulla menopausa (e in effetti fanno bene a tutt*)

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Ernesto Ruscio - Getty Images
Photo credit: Ernesto Ruscio - Getty Images

From ELLE

Quando i social si svestono di #ad discutibili e avatar spaventosi, e tornano al loro core business. Quando diventano davvero un trait d'union e abbattono davvero i muri del tempo e dello spazio concimando un terreno con potenzialità immense e rendendolo fertile a confronti, racconti, sorrisi e pacche sulle spalle (e anche critiche, sempre ben accette se non vomitate ma espresse con garbo e cognizione di causa). Che sia depressione, ansia, problemi alimentari, poco importa, utilizzare l'immediatezza della comunicazione social per sradicare un tabù, soprattutto quando l'input è dato da un profilo con la spunta blu, è sempre cosa buona e giusta. Ad abbattere un cliché, questa volta, è Heather Parisi che dalla sua finestra sul mondo intavola un discorso Girl Talk non tirandosi indietro e mettendo il suo vissuto in primo piano. Dunque, Heather Parisi ha parlato su Instagram di menopausa, della sua menopausa, e ha fatto bene.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

“Per molte donne è ancora un tabù, così come lo è parlare del proprio periodo mensile”, ha scritto Heather, 60 anni e non sentirli (e vederli), “abbiamo imparato a destreggiarci tra mestruazioni, gravidanze, allattamento, la crescita dei figli, ma quando di punto in bianco arriva la menopausa a farci visita, beh, un po' ci coglie impreparate". Nel lungo post, la showgirl americana icona del varietà televisivo anni '80, dal 2011 in pianta stabile ad Hong Kong, ha descritto alla perfezione i sintomi legati al climaterio, dal Brain Fog ("è uno di quei momenti divertenti -si fa per dire- durante i quali sei immersa in una conversazione e la tua mente diventa improvvisamente vuota") all'insonnia, accentuata nel suo caso dalla pandemia, dalle Hot Flashes (la famose vampate) al Mood Swings aka gli sbalzi di umore ("Happy, Happy, Happy e poi, all’improvviso senza nessun motivo, diventi nervosa e distaccata, permalosa e irritabile").

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il tutto raccontando la sua esperienza senza vergogna o paura di toccare argomenti scomodi o di inficiare la sua immagine: da quelle prime vampate di calore avvertite per la prima volta verso la fine dei 40 anni "svanite immediatamente" poi durante la sua gravidanza (Heather è rimasta incinta a 49 anni e nel 2010 sono nati i gemelli Elizabeth e Dylan ndr), "ricomparse qualche anno fa" e che ora ciclicamente fanno capolino nelle sue giornate. Il dado è tratto e le sue followers l'hanno preso al balzo, fiutando l'occasione per fare squadra e dimostrare che la solidarietà femminile esiste, eccome se esiste. "Quante di voi stanno vivendo questi momenti, come me? E quante si sentono libere di parlarne?", ha poi chiosato Heather racimolando tantissimi commenti, tra cui avremmo potuto tranquillamente scorgerne uno di una persona speciale. No, non Lorella Cuccarini, la sua Nemicamatissima non proprio così amatissima, ma Michelle Obama che proprio un paio di mesi fa ha parlato di menopausa nel suo podcast. Heather Parisi cicale cicale cicale e molto di più.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli