Ciclismo: in 227 all'Eroica Sudafrica sabato scorso

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

In tutto il mondo le gare si fermano per il coronavirus, ma qualche segnale di vita lì fuori c'è: sabato scorso, a Montagu in Sudafrica, piccolo record di partecipanti alla quinta edizione di "Eroica South Africa", gara su sterrano nata dalla capostipite Eroica italiana di Gaiole in Chianti. “Tutto è andato per il meglio -ha dichiarato l’organizzatore Stan Engelbrecht- tanti ciclisti, ottimo cibo, percorso duro e impegnativo, il perfetto stile eroico”. 

“Se può servire alla nostra gente come messaggio di speranza in questi duri tempi di sacrifici e di doveri sociali -ha sottolineato Giancarlo Brocci, ideatore de L’Eroica, bloccato in Italia- si è svolta una bellissima, autarchica edizione di Eroica Sudafrica. Per la prima volta non c'eravamo, dopo averla vista nascere e crescere pian piano tra molti giovani affetti. Ha segnato un nuovo, piccolo record, 227 registrati, fra tanti sorrisi, aperta e multicolore. Abbiamo seminato bene".  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...