Cina, Lippi si dimette da commissario tecnico

webinfo@adnkronos.com

Marcello Lippi ha annunciato le sue dimissioni da ct della nazionale cinese nella conferenza stampa dopo la sconfitta contro la Siria per 2-1 giocata a Dubai e valida per le qualificazioni alla Coppa del Mondo. "So che devo prendermi tutte le responsabilità. Da oggi non sono più il c.t. della Cina. Saluto e ringrazio tutti", ha detto Lippi. 

"Se i giocatori in campo hanno paura, non mostrano voglia di lottare, coraggio, desiderio, la responsabilità è dell'allenatore e per questo motivo mi dimetto", ha proseguito il tecnico italiano. E' la seconda volta che l'ex ct azzurro si fa da parte. La classifica del gruppo A vede dopo 4 giornate la Siria in testa a quota 12, a +5 sulla Cina raggiunta dalle Filippine al secondo posto.  

Dopo che Lippi ha annunciato le sue dimissioni, secondo quanto riporta la stampa cinese, la Federcalcio cinese ha accettato la richiesta di dimissioni di Lippi e si è scusata con i tifosi. La Federazione ha dichiarato che verrà "ripensata a fondo, e riorganizzata la nazionale maschile". 

 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...