Cio: progressi significativi per organizzazione Milano Cortina 2026

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 apr. (askanews) - Nonostante le difficoltà legate alla pandemia Covid-19, il Comitato Organizzatore dei Giochi olimpici invernali di Milano Cortina 2026 "ha potuto dimostrare i significativi progressi compiuti dall'ultima riunione della Commissione di Coordinamento nel settembre dello scorso anno". È quanto ha scritto in una nota il Cio dopo che nel pomeriggio di oggi si è svolto in modalità digitale il secondo incontro con tra la delegazione del Comitato olimpico internazionale e quella di Milano Cortina 2026.

"Dal nostro ultimo incontro nel settembre 2020, il Comitato Organizzatore di Milano Cortina 2026 ha fatto grandi progressi nonostante la pandemia in corso. Il momento di maggior visibilità è stato il processo di selezione del nuovo emblema di Milano Cortina 2026, che ha visto oltre 871.000 voti espressi. Futura, l'emblema vincitore, diventerà uno dei simboli più riconoscibili in Italia nei prossimi 5 anni. Sono fiduciosa che sarà anche uno dei più amati" ha commentato al termine della seduta, la presidente della Commissione, Sari Essayah.

"Non è solo nelle aree di alto profilo come l'emblema ufficiale che Milano Cortina 2026 è progredita, ma anche dietro le quinte per porre le fondamenta nelle aree di Engagement, Marketing, Operations e Venue Planning. Questo duro lavoro sta consentendo agli organizzatori di Milano Cortina di prepararsi per offrire eccellenti Giochi Olimpici e Paralimpici invernali nel 2026. Mi congratulo con l'intera squadra italiana per i suoi sforzi nonostante le circostanze sfidanti" ha aggiunto Essayah.