Clamoroso Napoli, salta Conceicao! Distanze economiche con De Laurentiis: i possibili scenari

·1 minuto per la lettura

Un'accelerata clamorosa, poi il dietrofront. Sono ore decisamente frenetiche in casa Napoli, dove la delusione per la mancata qualificazione in Champions League è ancora cocente. Nella giornata di ieri lo scatto per Sergio Conceicao, attuale allenatore del Porto, pronto a dire sì ad Aurelio De Laurentiis. Nella tarda mattinata di oggi, però, il clamoroso e improvviso cambio di idea. Lo riporta il Corriere dello Sport, che spiega come le distanze si siano dilatate a livello contrattuale. Distanze che hanno portato Aurelio De Laurentiis a prendersi una pausa di riflessione: l'idea Conceicao - per il quale era già programmata la presentazione tra mercoledì e giovedì - è ora quasi sfumata.

CONTROFFENSIVA E ALTERNATIVE - (Ri)prendono quota, dunque, le possibilità di continuare a vedere Conceicao sulla panchina del Porto. Questa mattina, la stampa portoghese riportava la volontà del club di offrire un rinnovo biennale al tecnico. All'ombra del Vesuvio, invece, si riapre ora la caccia al post-Gattuso. I partenopei potevano vantare un accordo con Luciano Spalletti, valido però solo in caso di Champions League. Altro nome che intriga Aurelio De Laurentiis è quello di Simone Inzaghi, pupillo del presidente da un paio d'anni. Domani, in questo senso, l'ex attaccante incontrerà il presidente Lotito e il ds biancoceleste Tare per decidere il futuro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli