Clasico da paura: dodici feriti

Sul campo è andato tutto liscio, con tanti ammoniti, zero gol, e un solo fuoriprogramma, la sospensione della partita per un minuto al 57’ per lancio di palloncini da parte degli indipendentisti catalani.

Fuori, però, Barcellona-Real Madrid, sfida giocata due mesi dopo la data fissata per evitare la concomitanza con la manifestazione indipendentista, è stata caratterizzata da brutti incidenti.

I Mossos d'Esquadra sono intervenuti contro i manifestanti che hanno dato fuoco a delle barricate erette nei pressi dello stadio. Il bilancio è di almeno dodici feriti.

Gli scontri sono avvenuti in una strada vicina al Camp Nou, dove diverse persone hanno eretto barricate servendosi di cassonetti per l'immondizia, a cui hanno poi dato fuoco.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...