Clima bollente allo United: i tifosi entrano all'Old Trafford e protestano contro la famiglia Glazer

·1 minuto per la lettura

Continuano, senza sosta, le proteste dei tifosi del Manchester United contro la proprietà del club, la famiglia Glazer. Il fan dei Red Devils hanno chiesto (da giorni) a gran voce la cessione della società dopo la decisione di firmare il contratto per la creazione della Superlega. Dopo le proteste all'esterno dell'Old Trafford, i tifosi - prima del match contro il Liverpool in programma oggi alle ore 17:30 italiane - hanno fatto irruzione nel terreno di gioco.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Così come riportato da Sky News, i tifosi del Manchester United una volta entrati nel campo da gioco hanno intonato cori contro la proprietà e acceso fumogeni.

La tensione è alle stelle. Poco dopo il loro ingresso in campo, gli stessi tifosi hanno lasciato il terreno di gioco ma il clima rimane bollente, anche se il regolare svolgimento del match tra lo United e il Liverpool (gara che, oltretutto, potrebbe dare il titolo al Manchester City in caso di mancata vittoria dei Red Devils) non è in dubbio.