I codici numerici su Dazn

·1 minuto per la lettura
Dazn
Dazn

Vi siete accorti che durante le partite su Dazn appaiono dei codici numerici? Ecco che cosa sono e a cosa servono.

Dazn, il codice numerico che compare durante le partite

Sono tanti i problemi e le cose strane che hanno raccontato gli abbonati Dazn nel corso delle ultime settimane. Uno degli argomenti di cui si sta parlando di più riguarda il codice numerico che spesso compare sullo schermo durante le partite. Si tratta di una serie di numeri e lettere che accompagnano la visione degli eventi. Molti utenti hanno segnalato la cosa, come se fosse un problema da risolvere. In realtà questi codici hanno una funzione ben precisa e non verranno eliminati neanche quando il gestore riuscirà a risolvere gli altri problemi.

Dazn, a cosa serve il codice numerico

I codici di cui stiamo parlando non sono particolarmente evidenti, ma gli abbonati si sono resi conto della loro presenza. Appaiono e scompaiono in modo sempre diverso sullo schermo. Probabilmente guardando il televisore da una certa distanza neanche si vedono. La loro presenza, però, spesso distrae dalla partita, per coloro che li notano. Dazn, insieme a Sky e ad altre emitetti, ha deciso di inserirli durante le partite per contrastare il fenomeno della pirateria.

Dazn, il compromesso

I codici sono watermark, ovvero marchi identificativi che l’emittente inserisce durante le partite, generandone uno diverso per ogni abbonato. Vengono usati con uno scopo preciso. Se una partita appare su un sito web pirata, basterà leggere il codice per capire se la sta replicando illecitamente usando l’abbonamento. L’emittente in questo modo può interrompere l’erogazione del servizio all’utente in questione e la visione del contenuto da parte di persone che non hanno pagato l’abbonamento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli