Colpo di scena in Superlega? Due club sono già in dubbio

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Continua, chiaramente, a tenere banco il "terremoto" calcistico scatenato dalla nascita ufficiale della Superlega, nuova competizione che vede tra i suoi fondatori (e prossimi club partecipanti) la maggior parte dei top team europei: Juve, Inter, Milan, Manchester United, Manchester City, Liverpool, Arsenal, Chelsea, Tottenham, Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid. Una scelta che ha scatenato le ire della Uefa, pronta a cancellare le partecipazioni delle suddette squadre ancora in corsa tra Champions ed Europa League.

Le proteste dei tifosi del City | Charlotte Tattersall/Getty Images
Le proteste dei tifosi del City | Charlotte Tattersall/Getty Images

Ma secondo le indiscrezioni che arrivano dall'Inghilterra, più precisamente dal The Guardian, ci sarebbero due top team di Premier League pronti a uscire dal progetto Superlega. Lo rivela l'edizione odierna del Corriere dello Sport che spiega come - dopo le fortissime proteste della quasi totalità dei tifosi andate in scena in tutto il Regno Unito - Manchester City e Chelsea potrebbero decidere di fare un passo indietro, come confermato da un dirigente di un altro club di vertice (di cui non è stato rivelato il nome).

Segui 90min su Instagram.