Come arriva il Barcellona alla sfida con l'Inter: primo posto in Liga 833 giorni dopo, LETALdowski e un nuovo record

LewanGOLski o LETALdowski? A Barcellona sorridono e si godono un Robert Lewandowski in versione super. Di gol ne ha sempre fatti, ma l'impatto con la Spagna è stato pazzesco: 12 gol in 9 partite tra campionato e Champions, nel mirino ha già messo l'Inter prossima avversaria stasera a San Siro.

Inter-Barcellona: le probabili formazioni​

DI NUOVO PRIMO - Ma il Barcellona non è solo Lewa, Xavi ha iniziato una stagione sbagliando poco e niente. L'ultima vittoria contro il Maiorca è la sesta di fila in campionato, e grazie alla frenata del Real Madrid - 1-1 con l'Osasuna - il Barça aggancia le Merengues ritrovando il primo posto in Liga 833 giorni dopo. Segno che il vento sta cambiando, da quelle parti hanno ricominciato a divertirsi: con 19 gol fatti hanno il miglior attacco del campionato; quelli subiti? Uno solo, ad agosto con la Real Sociedad. E lontano dal Camp Nou il Barça va ancora meglio che in casa: da quando c'è Xavi, su 18 partite giocate in trasferta non ne hanno persa neanche una (13 vittorie e 5 pareggi). Un primato che supera quello del 2016 di Zidane, che sulla panchina del Real Madrid aveva raggiunto un'imbattibilità fuori casa di 17 partite consecutive. Xavi fa la storia e punta l'Inter, a San Siro arriva un super Barcellona.