Commisso: "Disgustato, regali alla Juve"

Sportal.it

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è una furia a Dazn dopo la partita persa contro la Juventus all'Allianz Arena. Nel mirino l'arbitro Pasqua, i suoi assistenti e il Var: "Voglio dire questo, sono qui da sei mesi e non ho mai criticato gli arbitri, ma non possono decidere le partite. Siamo disgustati, quello che è successo con il Genoa, non ci hanno dato rigore contro l'Inter, oggi ci hanno dato contro due rigori. Il primo c'era, il secondo no". 

"Gli arbitri non possono decidere le partite, devono lasciare a giocatori in campo. La Juve con 350 milioni di spese per i calciatori non ha bisogno degli aiuti degli arbitri. Lascino che le partite vengano vinte in campo, non per i regali degli arbitri. Quando vedono queste porcherie, tutti si disgustano come sono disgustato io".  

"Sono disgustato per quello visto oggi, ma anche per quello visto con il Genoa e con l'Inter. Bisogna aiutare il calcio nei modi giusti, non possono esserci situazioni come quella di oggi. Sono arrabbiatissimo, questo non ci voleva. Se la Juve è più brava di noi lasciate che vinca in campo, non che siano gli arbitri ad aiutarla. I giocatori sono tutti arrabbiati".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...