Commisso tuona ancora: "Ho visto tanti commenti che non mi sono piaciuti"

Goal.com
Rocco Commisso torna a parlare di arbitri dopo Milan-Juventus e chiede un maggiore uso del VAR: "Sarebbe una cosa buonissima per il calcio".
Rocco Commisso torna a parlare di arbitri dopo Milan-Juventus e chiede un maggiore uso del VAR: "Sarebbe una cosa buonissima per il calcio".

La Fiorentina perde ancora, stavolta senza le roventi polemiche arbitrali che avevano contraddistinto il finale del match sul campo della Juventus: Rocco Commisso le aveva accese dicendosi "disgustato" per l'arbitraggio di Pasqua e oggi è tornato alla carica.

Intervistato da 'Sky Sport' al termine della partita, il presidente viola ha commentato con toni accesi il delicato momento vissuto dalla sua squadra.

"Io l'italiano non lo parlo bene, so che ci sono tanti italiani che lo parlano meglio di me. Per mettersi a confronto con me però bisogna parlare in inglese e dopo ci faccio 'a' job du Bronx'. Ci sono stati troppi commenti, specialmente su Sky, che non mi sono piaciuti, specialmente di ex giocatori. Sky è di proprietà degli americani pure, quindi lasciate stare gli americani. Se è una minaccia? No no, io dico lasciatemi stare".

Commisso ha anche elogiato il comportamento dei tifosi nonostante le tensioni esistenti con il tecnico atalantino Gasperini. 

"I tifosi mi sono piaciuti, si sono comportati bene. Speriamo non li puniscano, hanno fatto un tifo bello caldo. Stiamo investendo molti soldi sulla Fiorentina, speriamo di farlo ancora costruendo il nuovo stadio se ce lo lasceranno fare".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...