Commisso tuona contro gli arbitri

Intervistato da Radio Bruno, il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato del mercato di gennaio, ma soprattutto ha espresso la propria insoddisfazione per il trattamento che gli arbitri riservano ai viola.

 “Voglio che i nostri calciatori siano tutelati – l’attacco di Commisso, arrabbiato soprattutto per il contatto tra l'interista Martinez e Dragowski nell'ultima partita - Ci sono stati bruttissimi falli durante questa stagione su Ribery, Pezzella, Chiesa. Castrovilli è stato il più 'picchiato' dopo Tonali e nell’ultima partita anche Dragowski. Spero che qualcuno guardi queste cose e venga rispettata la Fiorentina".

 

Poi un primo bilancio della stagione e un occhio a gennaio: "Sono contento del lavoro che ha fatto la dirigenza, non ho critiche per nessuno. Se avessi da fare delle critiche me le terrei per me, comunque andiamo avanti così anche se è vero che servono i risultati, ma con calma arriveranno. Mercato? Faremo qualcosa a gennaio, ma non faccio nomi”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...