Con Allegri alla Juve può cambiare la situazione di Chiellini: le ultime

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

L'avvistamento odierno di Massimiliano Allegri a Torino ha, chiaramente, alimentato oltremodo le voci di un suo possibile ritorno sulla panchina della Juventus. I risultati di Andrea Pirlo, alla prima esperienza alla guida di un (grande) club non sono stati - eufemismo - soddisfacenti, tanto che la dirigenza bianconera sta appunto pensando al grande ritorno di Allegri al timone. Per far sì che questo si verifichi, però, dovrebbero salutare Pavel Nedved e Fabio Paratici, rispettivamente vice presidente e direttore sportivo juventini.

Allegri e Chiellini insieme alla Juve | Marco Rosi/Getty Images
Allegri e Chiellini insieme alla Juve | Marco Rosi/Getty Images

E secondo quanto rivelato dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport il secondo capitolo bianconero di Max Allegri (dopo il primo, vincente, durato 5 anni) potrebbe spingere la Juve a rinnovare il contratto di Giorgio Chiellini. Il difensore e capitano bianconero, infatti, ha il contratto in scadenza il prossimo giugno, con i suoi 36 anni che hanno spinto la dirigenza a valutare attentamente il da farsi. Per Chiellini sono arrivati anche alcuni sondaggi dagli Stati Uniti e dalla MLS, ma in caso di proposta di rinnovo della Juve, magari ispirata proprio da Allegri, il difensore sarebbe pronto a rifiutare e prolungare ancora un altro anno con il club bianconero, dove milita dal lontano 2005.

Segui 90min su Instagram.