Conte: "Caldo e calendario compresso esperienza da non ripetere"

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Roma, 24 lug. (askanews) - Caldo e calendario compresso. Una esperienza da non ripetere per Antonio Conte che ne parla alla vigilia della sfida con il Genoa reduce dalla vittoria nel derby. "I ritmi sono diversi rispetto al passato per il periodo in cui li stiamo affrontando - afferma il tecnico dell'Inter - Stiamo giocando e ci stiamo allenando a temperature molto alte, tutto stato fatto in maniera molto compressa proprio per permettere di finire questo campionato. un'esperienza nuova che ci auguriamo tutti di non dover ripetere, anche perch finiremo quest'anno ma qualche strascico negativo si vedr anche per l'anno prossimo". Sul momento nerazzurro: "Vogliamo continuare il nostro processo di crescita e cercare di finire nel migliore dei modi. A prescindere dall'avversario, che abbiamo studiato nonostante ci sia stato pochissimo tempo per preparare la partita, noi dobbiamo essere molto concentrati su di noi. Nicola un bravissimo allenatore, arrivato e si calato benissimo nell'ambiente Genoa, che gi conosceva. Sono contento perch un ragazzo giovane che ha idee e voglia di fare". Sulle ultime due avversarie di questa Serie A, Napoli e Atalanta che come l'Inter dopo il campionato proseguiranno con gli impegni europei, Conte puntualizza: "Noi ci giochiamo la partita il 5 agosto, loro avranno alcuni giorni in pi per recuperare e dare un giusto riposo ai giocatori per prepararsi al meglio. Noi arriviamo in corsa, finiamo tirati e giocheremo l'Europa League continuando questo percorso abbastanza carico a livello lavorativo, fisico e mentale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli