Conte: "Le minacce? Meno se ne parla e meglio è"

webinfo@adnkronos.com

"La lettera minatoria? Come ho detto anche in passato, penso che dobbiamo cercare di trasmettere valori positivi per chi ci segue, per le generazioni a venire. Avevo parlato anche di come ero rimasto sorpreso dopo essere tornato in Italia. Penso non sia giusto dare spazio a questi episodi che sono negativi, diseducativi". Lo ha detto il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, a proposito della lettera di minacce, contenente un proiettile, ricevuta in settimana. "Più spazio si dà a queste situazioni, più messaggi negativi mandiamo ai giovani che vedono in noi persone da cui apprendere insegnamenti positivi. Meno ne parliamo e meglio è. C'è chi sta facendo il suo lavoro e mi ha assicurato che mi daranno notizie", ha aggiunto. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...