Conte nostalgico: "Rapporto fantastico con i tifosi del Chelsea. Vivo il mio lavoro in modo intenso"

Niccolò Mariotto
90min

Antonio Conte, allenatore dell'Inter, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Sky Sport nel corso della quale è tornato a parlare della sua breve ma intensa esperienza sulla panchina del Chelsea dal 2016 al 2018.


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Vivo il mio lavoro in modo intenso. A volte mostro la mia passione e voglio condividere la mia felicità con i tifosi. Ho avuto un rapporto fantastico con quelli del Chelsea. Il 4-0 sul Manchester United è stato importante per noi, perché vincere 4-0 contro una delle squadre più forti ti dà una spinta. In quel momento abbiamo capito che potessimo lottare per vincere la Premier League. Quella partita ci ha dato fiducia in noi stessi e abbiamo creato una sinergia fantastica con i nostri fan", queste le parole di Conte.


L'ex manager dei Blues ha poi concluso: "È stato un grande privilegio per me essere l'allenatore di una leggenda del Chelsea come John Terry. Stiamo parlando di un brav'uomo prima ancora che di un grande giocatore. Mi ha aiutato molto nella mia prima stagione, dentro e fuori dal campo. Sul campo di allenamento è stato molto importante per mantenere elevati gli standard di concentrazione. Non lo ringrazierò mai abbastanza per quello che ha fatto per me".


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!


Potrebbe interessarti anche...