Conte smentisce il suo agente: "Non mi piace che altri parlino per me"

Antonio Conte scrive la parola 'fine' alle voci che lo accostano all'Inter: "La stampa italiana vuole che torni... Pirlo? No, continuerà a giocare".

Si infittiscono sempre di più le voci sul futuro di Antonio Conte, tecnico del Chelsea che sta conducendo alla vittoria della Premier League, dove ha ben 7 punti di vantaggio sul Tottenham: per il tecnico salentino si è parlato soprattutto di Inter, con Suning che sarebbe pronta ad offrirgli un maxi contratto ed un mercato milionario.

Ipotesi ravvivata anche dalle parole del suo agente Federico Pastorello che qualche giorno fa aveva aperto a nuove possibilità lavorative per il suo assistito: "Valutiamo le offerte di alcuni club importanti, soprattutto da quelli storici".

Dichiarazione che però non sembra essere affatto piaciuta allo stesso Conte che, ai microfoni di 'Sky Sports' dopo la vittoria sul Manchester City, ha voluto dire la sua: "Sinceramente non mi piace che siano gli altri a parlare per me, se qualcuno vuole sapere qualcosa sul mio conto deve parlare con me".

Testa solo al Chelsea dunque: "Siamo in testa alla Premier League che vogliamo vincerla, c'è questo obiettivo da portare a termine. Voglio costruire qualcosa di importante in questa squadra".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità