Conte: "Vidal? Devo valorizzare i giocatori che ho"

Adx

Roma, 5 gen. (askanews) - Per l'Inter di Antonio Conte si ricomincia con un esame difficile: la trasferta di Napoli "I ragazzi sono tornati bene, riposati ma con la giusta voglia - dice il tecnico nerazzurro - Ci aspettiamo una partita difficile, sapete cosa penso della qualità della rosa del Napoli, ora c'è Gattuso e dovremo fare molta attenzione. Fare punti a Napoli darebbe ancor più fiducia, dopo quello di buono che è stato fatto. Sappiamo che c'è tanta strada da percorrere, e che attraverso il lavoro siamo arrivati a 42 punti". La grinta accomuna Conte e Gattuso: "In Rino - dice - rivedo la grande passione che ha per il calcio, la grande voglia. Lui come me ha fatto la gavetta, ho grande rispetto perché ha affrontato grandi difficoltà mettendosi in gioco all'estero e in Lega Pro. Non tanti sono disposti a farlo, altri sono più fortunati e ottengono subito la Serie A senza doversela sudare. Lui quello che ha ottenuto l'ha costruito con le sue mani. E la chiamata del Napoli è la risposta a quello che ha fatto con il Milan che è stato un po' sottovalutato. Quest'anno il Milan ha aggiunto senza togliere nulla alla rosa e i risultati dimostrano quanto buono era stato il suo lavoro". Su Su Vidal, Conte fa catenaccio: "Non parlo di giocatori che giocano in altre squadre per rispetto dei club e dei miei. Dopo sei mesi abbiamo fatto valutazioni di mercato tutti insieme, il club conosce la situazione e io sono qui per valorizzare quello che mi viene messo a disposizione. Sta alla società fare le decisioni e saranno le migliori per il bene del club".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...