Conte-Zhang, l'incontro entro il 10 giugno per chiarire la situazione

·1 minuto per la lettura

Il tecnico dell'Inter Antonio Conte fresco di vittoria del campionato è rientrato ieri a Milano da Torino, dopo aver accompagnato moglie e figlia. Prima delle vacanze è atteso un incontro con il presidente Zhang, il quale il 10 giugno dovrà tornare in patria per svolgere impegni lavorativi, allo scopo di chiarire il futuro dell'Inter. Da Milano i dirigenti nerazzurri sono convinti che l'incontro, annunciato poche ore prima della festa scudetto, sia futile, in quanto il mister ha ancora un anno di contratto e conosce la situazione del club, qualora avesse intenzione di lasciare dovrebbe essere lui a cercare il confronto.

Il mister, forte dell'appoggio di giocatori e tifosi, richiederebbe "un progetto top per un allenatore top'", come detto dal suo vice Stellini domenica sera. L'allenatore nerazzurro intanto dichiarazioni ufficiali non ne ha rilasciate, eccezion fatta per le interviste concesse a Inter TV e DAZN, dove però non ha rivelato nulla del suo futuro.

Tutta questa incertezza poi è confermata anche dal fatto che l'Inter non abbia ancora comunicato né la sede del ritiro, né le date delle amichevoli estive. Insomma, alla luce di tutte queste incertezze non ci si stupirebbe se questo tanto chiacchierato incontro andasse in scena già tra stasera e domani, con il mister che attende prima di andare in vacanza e con il presidente che ha i giorni a Milano contati prima di rientrare verso la Cina.

Segui 90min su Instagram

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli