Conti: "Pioli l'opposto di chi c'era prima"

Andrea Conti in un'intervista a Sky dice la sua su Stefano Pioli, subentrato a Marco Giampaolo sulla panchina del Milan: "Il cambio di guida tecnica? Sembra quasi l'opposto rispetto a prima. C'è più intensità nel lavoro di tutti i giorni e quando si sbaglia si viene richiamati. Questo ci motiva a fare sempre meno errori. Questo si è visto fin da subito nelle prime gare. Abbiamo dato un segnale che stiamo migliorando, dobbiamo adesso continuare a lavorare". 

"La gara contro la Juve? È brutto da dire ma perdere ci può stare. Quando giochi con il Milan gli obiettivi sono sempre alti: la Champions è il nostro obiettivo anche quest'anno nonostante un avvio complicato. Dobbiamo risalire in classifica perché una squadra come il Milan non può stare così in basso".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...