Copioli (Fmi): "Incidente Dean Berta Vinales fatalità imponderabile"

·1 minuto per la lettura

"Siamo tutti affranti dalla brutta notizia arrivata da Jerez, certe cose non dovrebbero capitare. Spazi di fuga, airbag, sono stati fatti tanti passi avanti per la sicurezza ma in questo caso credo si tratti di una fatalità imponderabile". Il presidente della Federazione motociclistica italiana, Giovanni Copioli, commenta così all'Adnkronos l'incidente costato la vita al pilota 15enne Dean Berta Vinales sul circuito di Jerez in Supersport 300. Dalle ricostruzioni il giovane pilota è stato investito in pista dopo una caduta in curva.

"Mi è arrivata la notizia ma non ho potuto vedere, da quanto mi è stato raccontato si tratta di una dinamica che abbiamo vista più volte su cui si può fare pochissimo. E' un immenso dispiacere per me dover commentare una notizia così tragica", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli