Coppa America, Luna Rossa non molla: "Ci riproveremo"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Luna Rossa, sconfitta da New Zealand nella Coppa America 2021, andrà all'assalto della prossima America's Cup. "Un team come Luna Rossa con una grande storia alle spalle andrà avanti, per onorare tutti coloro che ci hanno sostenuto, dagli sponsor, ai partner, ai supporter e ai milioni di fan che ci hanno fatto sentire la loro vicinanza anche a chilometri di distanza. Non vediamo l’ora di ritornare a regatare sugli AC75 nella prossima edizione dell’America’s Cup", scrive in una lunga lettera il team italiano, in vista della 37ma Coppa America ancora tutta da decidere ma con già il Challenger of record, Ineos UK, e la decisione di mantenere gli spettacolari scafi volanti.

"Le regate, nella finale del Match di America’s Cup, sono state combattute fino all’ultimo secondo e alcune rimarranno impresse nella nostra memoria, per la loro spettacolarità e il loro agonismo. Subire una sconfitta non è facile, ma questo è lo sport, questa è la vela e questa è l’America’s Cup. A volte è brutale, ma bisogna accettare il risultato ed imparare dagli errori. Finché non ti arrendi, non hai realmente perso: questo è l’essenza che caratterizza Luna Rossa. Siamo felici di essere arrivati fin qui e ancora più entusiasti di ritornare più forti, nella speranza che la Coppa continui a rispettare lo spirito che l’ha sempre contraddistinta in tutti questi anni e l’ha reso il trofeo velico più ambito e affascinante", conclude il team italiano.