Coppa America, Messi: "Grato a Dio per questo momento"

·1 minuto per la lettura

“Sapevo che a un certo punto questo successo sarebbe arrivato. Sono grato a Dio per avermi dato questo momento, in Brasile e contro il Brasile. Penso che mi stesse riservando un momento così". Così Leo Messi dopo il trionfo in Coppa America con la sua Argentina che ha sconfitto 1-0 il Brasile.

Una vittoria inseguita una vita, perché con la maglia della sua nazionale, non aveva mai vinto niente. Fatta eccezione per l’oro olimpico del 2008 e un mondiale under20, Leo Messi aveva sempre fallito l’appuntamento con Mondiale o Copa America, spesso sul più bello. Così, dopo ben 4 finali perse (3 di Copa America) quella medaglia fa sgorgare lacrime di gioia dal viso della Pulce, che condivide l’emozione in diretta con i tre figli e la moglie: una videochiamata in mezzo al campo, al termine della premiazione, mostrando la prova della vittoria e mandando baci.

"La felicità che provo è pazzesca, inspiegabile, molte volte sono dovuto tornare a casa triste, sapevo che una volta avrei avuto una gioia anch'io e non c'era momento migliore -aggiunge il 34enne di Rosario-. Questo gruppo se lo meritava davvero, è qualcosa di impressionante, sono molto felice. Ho avuto molta fiducia in questo gruppo, che è diventato molto forte dall'ultima Coppa America, dove già stavano arrivando tante cose buone. Un gruppo di persone molto brave che si spingono sempre in avanti, che non si sono mai lamentate di nulla, nonostante siano state rinchiuse per molti giorni senza poter vedere la propria famiglia, ma l'obiettivo era chiaro. Ci è stato dato, siamo riusciti ad essere campioni e la felicità è immensa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli