Coppa Italia: Inter ai quarti, Parma e Buffon ko ai supplementari

Getty Images

L'Inter si qualifica ai quarti di finale di Coppa Italia: la squadra di Inzaghi ha superato in rimonta per 2-1 il Parma al termine di una gara più difficile del previsto. Dopo il vantaggio ducale nel primo tempo di Juric, i nerazzurri hanno ribaltato il risultato con Lautaro Martinez nel finale del secondo tempo e Acerbi ai tempi supplementari: ora attendono la vincente di Atalanta-Spezia.

Molto bene il Parma nel primo tempo, i crociati tengono testa ai nerazzurri, che in ogni caso sfiorano il vantaggio due volte con Gagliardini, impreciso, e Correa, tiro fuori a porta vuota al 37' (ma l'argentino era in posizione irregolare). Il sorprendente vantaggio della squadra di Pecchia arriva nel finale del primo tempo: Juric al 38' trova il jolly con una magnifica conclusione dai 25 metri, imparabile per Onana.

Nella ripresa l'Inter prende campo ma punge poco, a metà secondo tempo Inzaghi dà spazio a Dzeko e Dimarco e nel finale di partita c'è il pareggio: un altro neo entrato, Bellanova, trova con un cross Lautaro Martinez che segna l'1-1 con una conclusione deviata. Al 92' Buffon salva i suoi con una gran parata su Dzeko, si va ai supplementari.

Le due squadre si affrontano a viso aperto e la partita è divertente, al 94' Onana è bravo su Camara, al 101' Hainaut manda fuori di un soffio. L'Inter non sta a guardare e con Dimarco sfiora il gol vittoria con un tiro al volo al 104'.

Nel secondo extra time i padroni di casa segnano la rete decisiva: al 110' Buffon respinge un cross di Dimarco, Acerbi di testa con un pallonetto supera l'estremo difensore del Parma e completa la rimonta.