Cori razzisti a Balotelli, il Verona interdice Castellini fino al 2030

cori-razzisti-balotelli-castellini
cori-razzisti-balotelli-castellini

Si aggiunge un nuovo capitolo alla controversa vicenda dei cori razzisti rivolti a Mario Balotelli nel coso della partita Verona-Brescia dello scorso 3 novembre. La società dell’Hellas Verona ha infatti disposto l’interdizione dallo stadio Bentegodi per Luca Castellini, capo degli ultras scaligeri che aveva minimizzato i cori accusando Balotelli di non poter essere realmente italiano in quanto uomo di colore. Castellini non potrà mettere piede allo stadio di Verona fino al giugno del 2030.

Cori razzisti a Balotelli, interdetto Castellini

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La decisione è stata annunciata dal Verona tramite un comunicato stampa pubblicato sul sito internet della società, nel quale viene resa nota la misura interdittiva nei confronti di Luca Castellini in base agli articoli 6 e 7 del Codice Comportamentale: “Essendosi trattato di un comportamento basato su considerazioni ed espressioni gravemente contrarie a quelle che contraddistinguono i principi etici ed i valori del nostro Club”. Al capo ultras, nonché referente di Forza Nuova per il Nord Italia, verrà dunque impedito di accedere al Marcantonio Bentegodi fino al 30 giugno del 2030.

Castellini era peraltro già interdetto dalla curva, avendo subito un Daspo nel lontano 2002. L’ultrà veronese negli anni si era inoltre reso protagonista di altri episodi di intolleranza, come quando assieme ad altre persone nel 2003 fece irruzione in una trasmissione televisiva per contestare il predicatore islamico Adel Smith.

La decisione del giudice sportivo

Oltre all’interdizione per Catellini, il giudice sportivo della Serie A Gerardo Mastandrea ha stabilito la chiusura per una giornata di campionato del settore dello stadio Bentegodi noto come Poltrone Est, dal quale si sarebbero levati i cori razzisti uditi – come sottolinea il giudice – sia da Balotelli che dal rappresentante della procura federale li presente. Mastandrea potrebbe inoltre valutare di congelare le sanzioni pecuniarie previste per il club veneto se quest’ultimo dovesse collaborare al fine di identificare i tifosi resisi protagonisti dei cori razzisti.

Potrebbe interessarti anche...