Coronavirus, altri positivi in NBA

Sportal.it

Sale senza sosta il numero di atleti positivi al coronavirus in NBA. Tra i nuovi "colpiti" c'è Smart, giocatore di riferimento dei Boston Celtics: "Sto bene, non ho sintomi. I giovani devono tenere le distanze. Non è un gioco".

Attraverso un comunicato, la franchigia dei LA Lakers ha rivelato che due giocatori del roster gialloviola sono risultati positivi al test. Massimo riserbo sui nomi degli atleti coinvolti: "Stanno bene e verranno seguiti con attenzione".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...