Coronavirus, anche WhatsApp a rischio: Zuckerberg lancia l'allarme

Yahoo Notizie

La pandemia di coronavirus potrebbe giocare un brutto scherzo anche a WhatsApp, la piattaforma di messaggistica istantanea online più usata dai possessori di uno smartphone. L’attuale emergenza sanitaria, che ha portato milioni di persone a lavorare da casa, metterebbe a serio rischio i server dell’app di messaggistica come ammesso dallo stesso CEO Mark Zukerberg.

Col rapporto umano che ha ormai lasciato spazio a quello virtuale, le chat private e di gruppo negli ultimi giorni sono bollenti ed il sovraccarico delle reti internet nelle ultime settimane potrebbe infatti portare al collasso i sever che ospitano WhatsApp.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

VIDEO - Come tenersi in forma durante la quarantena

“Per il momento non ci troviamo ancora di fronte ad una massiccia epidemia contemporanea in tutto il mondo, ma se ciò succederà dovremo assicurarci di essere all’altezza per quanto riguarda le infrastrutture”, ha detto Zuckerberg, che ha spiegato che il traffico dati è stabilmente oltre i picchi che solitamente si verificano la notte di San Silvestro.

Il sovraffollamento del traffico dati dunque potrebbe vedere WhatsApp aggiungersi alla lista dei grandi caduti dopo che, nelle scorse settimane, Netflix, YouTube e anche Facebook hanno deciso di rinunciare all’alta definizione nei video per non sovraccaricare le linee.

Potrebbe interessarti anche...