Coronavirus, Balotelli se la prende con la Juventus

Sportal.it

La positività al Coronavirus di Daniele Rugani allunga una lunga ombra di inquietudine sulla possibilità che il campionato di Serie A riprenda dopo il 3 aprile.

Quella di imporre uno stop al calcio in Italia è stata una scelta sofferta che ha causato tante polemiche. I calciatori caldeggiavano quest'opzione da tempo e in particolare a farsi sentire era stato Mario Balotelli, già domenica scorsa, quando si sono giocati i recuperi della 26a giornata, e ora adesso che lo stop è ufficiale.

Intervenuto ad una diretta instagram organizzata da Damiano Coccia detto “Er Faina”, Balotelli ha lanciato una stoccata alla Juventus: “La Lazio è forte, ma dovevano far tornare in testa la Juventus prima di fermare il campionato”.

Super Mario si aspetta che il campionato 2019-2020 non riprenda: “Io spero che non si riprenda, finché c’è anche un solo caso non dovrebbe riprendere. Io lo avevo detto da subito di fermare l’Italia e la gente si arrabbiava. Se avessimo chiuso tutto subito forse adesso ne saremmo già fuori. Di questo passo il Coronavirus lo avremo ancora fino al 2021”.

“Per me sarebbe giusto non assegnare lo scudetto - ha concluso Balotelli - e non far retrocedere nessuno. Fai salire dalla B due squadre e l’anno prossimo fai un campionato a 22. Non credo che si potrà riprendere dopo il 3 aprile”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...