Coronavirus: cancellato GP di MotoGp in Qatar

notizie.it
Cancellato motoGp Qatar
Cancellato motoGp Qatar

L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus colpisce anche il mondo dello sport stravolgendo il calendario classe regina. La prima gara della stagione, prevista per domenica 8 marzo sul circuito di Losail è stata cancellata. La decisione di cancellare la prima gara del motoGp che lo scorso anno aveva visto salire sul podio Andrea Dovizioso, è stata presa a seguito delle difficoltà legate all’esecuzione dei controlli sanitari sulle persone provenienti dall’Italia. I GP di Moto2 e Moto3 invece non subiranno alcuna variazione e saranno svolti come da programma.

Cancellato GP di MotoGp in Qatar

La prima gara della stagione è stata cancellata a causa dei problemi legati all’ingresso nel Qatar di piloti, tecnici e addetti ai lavori italiani per i quali i controlli medici avrebbero richiesto troppo tempo. Si svolgeranno invece regolarmente i Gran Premi delle classi Moto2 e Moto3, dal momento che i piloti e tutto lo staff sono già presenti sul territorio per sostenere la sessione dei test ufficiali. Nel comunicato ufficiale in cui viene annunciato che: “In considerazione del fatto che l’Italia ha un ruolo vitale nella MotoGP – si legge – è stata presa la decisione di annullare la gara della classe regina. In quanto cancellato, il GP del Qatar non verrà quindi recuperato”. Anche la Federazione motociclistica internazionale, l’associazione dei costruttori e la società che gestisce il mondiale, la Dorna, in un comunicato sottolineano che: “A causa delle restrizioni ai viaggi in Qatar messe in vigore per i passeggeri dall’Italia, oltre ad altri paesi, la classe regina non gareggerà a Losail”. Il riferimento al coronavirus è esplicito così come le procedure previste per le persone che in questi giorni arriveranno con un volo diretto a Doha dall’Italia: tutti dovranno sottoporsi ad una quarantena di 14 giorni.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...